desc

Tiziana Fusari | Retrospettiva - Domenica 8 Marzo 2015 alle ore 18.00


I lavori di Tiziana Fusari sono pieni di ricerca autobiografica travagliata ed intrapresa con scetticismo ma anche inevitabile, onesta e spesso spietata, determinata a raccontare di sé al di fuori dei limiti imposti da schemi e convenzioni. Al contempo, però, in essi si fa evidente anche un desiderio di sfuggire alle circostanze dell’individualità e di resistere l’autobiografismo che non è tanto un residuo senso di pudore quanto l’applicazione di una severa disciplina artistica. Guardandoli si entra nel mondo privato e personalissimo di un’arte che invita e respinge allo stesso tempo. Le sue opere innescano un viaggio nella memoria che ripercorre, alterandoli ogni volta, i precari confini tra passato e presente. L’artista ci svela un mondo pieno di ironia, dove si diverte a rileggere la quotidianità in chiave magica, travestendola e denudandola a tratti. E’ un mondo popolato da creature fantastiche, giochi di parole, ricordi e memorie che si fanno e si disfano, come gomitoli e bobine. Soprattutto, però, quello di Tiziana Fusari è un mondo di dipinti e oggetti che affascinano per la loro bellezza piena di preziosità mai esagerata, raffinatissima ma ascetica, frutto di una incessante ricerca su materiali e tecniche espressive e di un controllo assoluto delle idee e delle emozioni.

Stefano Evangelista


CLICCA QUI E VISUALIZZA L'INVITO DI TIZIANA FUSARI

Torna indietro